Viaggiomondiale

Un viaggio alla scoperta della coppa del mondo di calcio

Le pagine della settimana:

Uruguay 1930

Manifesto, logo ed altre particolarità

Uruguay 1930 World Cup

Il poster del primo campionato del mondo di calcio, il francobollo commemorativo (emesso solo qualche anno dopo il 1930) e il pallone usato in questi mondiali... o meglio, i palloni, visto che ogni squadra si portava il proprio da casa e ogni partita veniva dunque giocata con un pallone diverso, o addirittura con due, come nella finale tra Uruguay ed Argentina!

Trofei

La Coppa Jules Rimet

Trofeo Coppa Rimet

L'avventurosa vita della Coppa Rimet, dalla nascita alla misteriosa sparizione, passando per il nascondiglio dai soldati tedeschi che la volevano fondere durante la Seconda guerra mondiale e il furto del 1966 con ritrovamento ad opera di un cagnolino! Un trofeo carico di misteri, che è passato nelle mani di grandi campioni come Ghiggia, Meazza e Pelé, che con il suo Brasile la conquistò definitivamente nella finale del 1970...

Trofei

La Coppa del Mondo FIFA

Trofeo Coppa del Mondo FIFA

E dopo la coppa Rimet, ecco un altro trofeo che ne prende il posto: vedremo la storia e le caratteristiche della Coppa del Mondo FIFA, ideata da uno scultore italiano, Silvio Gazzaniga; scopriremo il suo significato, il modo in cui viene custodita, i suoi viaggi in giro per il mondo e il prestigio di un trofeo che tutti vorremo prendere in mano e alzare al cielo ma, ahimè, è un privilegio riservato solo a pochi eletti...

Prima del 1930

Come tutto ebbe inizio

Thomas Lipton 2

Come si arrivò alla prima edizione della Coppa del mondo? La prima tappa del nostro viaggio, che ripercorre la storia dei campionati mondiali di calcio, fa visita agli anni a cavallo tra il XIII e il XIX secolo, alla scoperta dei primi esempi di calcio a livello internazionale, prima entro i confini della Gran Bretagna e in seguito anche in giro per il mondo, in particolare in Europa e in Sudamerica, grazie anche a un personaggio del calibro nientemeno di Sir Thomas Lipton...

Prima del 1930

I primi tornei olimpici

Finale di Stoccolma 1912

Ed eccoci a parlare delle prime olimpiadi: finalmente, nel 1900, il calcio entra a far parte dei giochi olimpici, prima come sport dimostrativo e poi, dal 1908, come sport ufficiale; si parte con tornei rivolti a squadre di club, passando poi a competizioni tra formazioni nazionali, sempre più simili, per numero di partecipanti e per struttura, a quelli che poi saranno i campionati mondiali di calcio. E a farla da padrone sarà, neanche a dirlo, la nazionale del Regno Unito (che non ha vinto solo quando non ha partecipato)...